Cosa posso portare nel bagaglio a mano: che stress!

Cosa posso portare nel bagaglio a mano? Se ti stai ponendo questa domanda in questo articolo puoi trovare consigli utili prima di un viaggio in aereo.

Che gioia organizzare il prossimo viaggio, ma che stress dover pensare a tutti i dettagli, ai biglietti, al clima, agli abiti, cosa portare e cosa lasciare. È sempre emozionante preparare il bagaglio. Che tu scelga di partire per qualche giorno o per qualche settimana, in città o in montagna, avere piccole attenzioni può aiutarti a rendere la partenza meno ansiogena e faticosa. Se ti stai chiedendo, per esempio, “cosa posso portare nel bagaglio a mano”, hai già fatto un buon primo passo verso un viaggio zero stress e questo articolo può esserti utile.

Come organizzare il bagaglio a mano

Se viaggi in aereo ti sarà capitato di assistere a scene di gente che svuota i bagagli ai tornelli o indossa più vestiti per far passare la valigia senza essere bloccati. Per evitare di essere tu il protagonista di una di queste situazioni ilari, chiediti cosa si può o non si può portare nel bagaglio a mano prima di recarti in aeroporto. Come prima cosa, vedi se esiste un regolamento specifico della compagnia con cui hai scelto di volare, dopo di che assicurati che particolari oggetti, che intendi portare con te, non richiedano determinate condizioni per essere imbarcati. Non sono ammessi tutti quegli oggetti che possono essere considerati “pericolosi”: armi da fuoco, neanche armi giocattolo, oggetti infiammabili di qualunque tipo oppure oggetti appuntiti o taglienti con cui si possono provocare lesioni.

Cosa si può portare in aereo

Ogni passeggero può portare con sé massimo un litro di liquidi (acqua, profumi, sciroppi, shampoo, creme) che però deve essere distribuito in contenitori più piccoli di massimo 100 ml, riposti in bustine trasparenti richiudibili, in modo da poter essere controllate all’imbarco. Anche se hai dei bimbi piccoli, non preoccuparti, puoi portare latte in polvere o creme o acqua sterilizzata anche in quantità superiore rispetto a quelle consentite. Si applicano le stesse regole quando è necessario trasportare medicinali, se però la quantità supera i 100 ml è fondamentale attestare tale esigenza con una prescrizione medica.

Per tutti gli acquisti effettuati nei negozi duty free degli aeroporti, è opportuno mantenere i recipienti imballati e nei sacchetti trasparenti e conservare scontrini o ricevute che ne attestino l’acquisto.

Se sei un musicista, strumenti piccoli, chitarra o violino possono essere imbarcati (trasportati in custodie) anche come bagagli a mano, se invece sono troppo grandi o particolarmente delicati possono essere imbarcati ma è necessario attenersi alle indicazioni specifiche stabilite dalla compagnia aerea.

Per il cibo o altri beni e oggetti particolari, bisogna tener conto dei regolamenti e delle leggi nazionali specifiche dello Stato in cui si intende atterrare o da cui si parte, nonchè dei regolamenti propri delle compagnie aeree che possono sottolineare limitazioni diverse o più ferree.

Se ti sei già informato e il bagaglio è pronto, ma hai ancora qualche dubbio non esitare a contattare direttamente la compagnia aerea o l’aeroporto. Dopo di che basta esitare, prendi quell’aereo e fai buon viaggio!