British Airways è la compagnia aerea di bandiera del Regno Unito. La sua storia comincia nel 1974, quando le due principali compagnie aeree inglesi BOAC e British European vennero fuse con altre due compagnie minori. British Airways cominciò ad espandersi nel 1987 inglobando anche rotte internazionali e transatlantiche. Nel 2010 British Airways si fuse con la compagnia aerea spagnola Iberia, fondando l’International Airlines Group.

Ad oggi, British Airways è la più grande compagnia aerea britannica a livello di flotta, voli e numero di destinazioni internazionali: serve oltre 180 destinazioni fra Europa, Africa, Asia, Nord America, Sud America e Oceania.

Dopo la fusione con Iberia, la sede legale si trova a Madrid, mentre gli hub hanno base a Londra, all’aeroporto di Londra-Heathrow e all’aeroporto di Gatwick.

Punti di forza e servizi di British Airways

British Airways è munita di varie tipologie di aerei e formule a seconda della destinazione. Per i voli a corto raggio vengono solitamente impiegati aerei con cabine Economy, denominati UK Domestic nelle destinazioni all’interno del Regno Unito e Euro Traveller nei voli verso destinazioni europee, e Business Class. Per i voli a lungo raggio si può optare per la First Class, Business Class (Club World), Premium Economy (World Traveller Plus) e Economy Class (World Traveller).

La compagnia è conosciuta per l’ottimo servizio a bordo, la puntualità, sia nelle partenze che nei rimborsi, e per il rigido rispetto delle procedure. Inoltre può vantare un’assistenza molto efficiente e disponibile ad aiutare i passeggeri a risolvere qualsiasi tipo di problema.

Quanto ai rimborsi dei voli cancellati, British Airways vanta una buona puntualità. Vediamo allora le condizioni per cui è possibile richiedere un rimborso British Airways.

1. Volo cancellato British Airways

Come con tutte le altre compagnie aeree, si può ottenere il rimborso del biglietto del volo cancellato da British Airways, nel caso in cui il passeggero non accetti l’alternativa (volo di riprotezione) offerta dalla compagnia aerea. Come sempre, al passeggero spetta la compensazione pecuniaria quando viene avvisato della cancellazione con meno di due settimane di anticipo, a meno che la cancellazione non sia dipesa da eventi esonerativi (sciopero, maltempo).

2. Volo in ritardo British Airways

Anche quando il volo British Airways arriva a destinazione in ritardo si ha diritto alla compensazione pecuniaria. Per i voli intercomunitari fino a 1.500 km e per i voli internazionali tra i 1.500 e i 3.500 km si può ottenere tale indennizzo quando il ritardo è di tre ore, mentre per voli superiori ai 4.500 km il ritardo deve arrivare almeno a quattro ore per avere la compensazione pecuniaria massima pari a 600 euro.

3. Overbooking British Airways

Quando la prenotazione dei posti all’interno di un aereo British Airways è superiore alla disponibilità e il passeggero è costretto a rinunciare al proprio volo ci si trova in una situazione di overbooking e la compagnia è tenuta a rimborsare il biglietto. In alternativa, il passeggero può scegliere di rinunciare volontariamente al posto per una prenotazione su un volo successivo. In ogni caso, quando si verifica un overbooking, al passeggero spetta sempre la compensazione pecuniaria.

Secondo la carta del passeggero ed il Regolamento UE 261/2004, quando si verifica uno dei disservizi sopra elencati il passeggero ha diritto ad assistenza gratuita da parte della compagnia aerea.

Questa assistenza consiste nella copertura di pasti e bevande proporzionati alla durata dell’attesa, due chiamate telefoniche o i costi della connessione ad internet, un eventuale alloggio in hotel ed il trasferimento gratuito dall’hotel all’aeroporto all’occorrenza. Qualora British Airways non fornisca questa assistenza, i passeggeri hanno diritto ad essere rimborsati delle spese sostenute.

Rimborso o risarcimento British Airways: cosa sapere

A questo punto, è bene chiarire la differenza tra rimborso e compensazione pecuniaria. Spesso, infatti, si commette l’errore di pensare che rimborso e compensazione economica siano la stessa cosa, finendo per richiedere solo uno dei due, perdendo così l’occasione di ottenere importi maggiori.

Come abbiamo detto, in caso di cancellazione, il passeggero ha diritto al rimborso del prezzo del biglietto quando la compagnia non fornisce un volo alternativo. In pratica, si può ottenere un rimborso quando non si sale fisicamente sull’aereo per i due motivi prima citati: cancellazione e overbooking. Inoltre, in questi casi si può avere il rimborso delle spese extra sostenute durante l’attesa in aeroporto fino alla nuova partenza, come il prezzo del cibo e di un’eventuale sistemazione in hotel. Ovviamente British Airways è tenuta a rimborsare ai passeggeri il prezzo del biglietto anche in caso di circostanze eccezionali sulle quali la compagnia non ha alcun potere decisionale.

La compensazione monetaria (o indennizzo europeo) è invece una somma di denaro indipendente dal prezzo del biglietto che la compagnia deve al passeggero per ripagarlo dei disagi subiti in seguito a ritardo, cancellazione del volo o rinuncia al volo per overbooking.

La compagnia aerea non è tenuta a versare tale indennizzo se avvisa il passeggero della cancellazione del volo almeno due settimane prima della partenza o in caso di circostanze eccezionali.

Ma quali sono queste circostanze eccezionali? Secondo il Regolamento Europeo n. 261/2004, tutte le compagnie aeree che operano in europa, British Airways inclusa, non sono tenute a pagare alcun indennizzo quando il ritardo o la cancellazione del volo sono causati da eventi al di fuori del proprio controllo. Questi eventi esterni possono essere per esempio scioperi dei controllori del traffico aereo, condizioni climatiche avverse, instabilità politica, allarme sanitario o situazioni di rischio per la sicurezza a terra o in volo.

La richiesta di rimborso a British Airways può essere effettuata tramite il sito di Rimborsovoli.it compilando l’apposito modulo.

I rimborsi di British Airways dovuti a titolo di compensazione pecuniaria variano in base ai km totali della tratta del volo; si hanno tre differenti fasce di prezzo del rimborso.

Si può dunque ottenere:

  • un rimborso di 250 euro per tratte inferiori o pari a 1500 km;
  • un rimborso di 400 euro per le tratte incluse fra i 1500 km e 3500 km;
  • un rimborso di 600 euro per le tratte superiori ai 3500 km.

Quali sono i tempi previsti da British Airways per il rimborso?

I tempi dei rimborsi British Airways possono variare in base al periodo e alle casistiche; di norma, la compagnia si impegna a restituire al passeggero la quota dovuta entro due settimane.

Info e contatti

British Airways Italia si occupa di gestire la compagnia britannica su suolo italiano, garantendo un’assistenza completa ed efficiente. Vengono forniti diversi numeri di telefono da contattare in base alle diverse necessità:

  • Per prenotare un volo o richiedere informazioni generiche il numero da chiamare è il 02 69633602, disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 e il sabato dalle 9.00 alle 14.00
  • Per contattare l’Ufficio Relazione Clienti/ Rimborsi relativi a bagaglio si può inviare un fax: 02 69633615
  • L’indirizzo fornito per eventuali reclami è invece:

British Airways

Customer Relations

Postfach 286118

28361 Bremen

Germania

  • Email: britishairways@infopir.net
  • Executive Club di British Airways Italia: 02 696 82 109 in caso la telefonata parta dall’Italia o +39 02 696 82 109 se parte dall’estero
  • Sito ufficiale in Italia:www.britishairways.com/it

La nostra assistenza al servizio dei passeggeri dei voli British Airways

In caso volessi ricevere informazioni o avanzare una richiesta di rimborso o di risarcimento, lo staff di Rimborsovoli.it è pronto a guidarti passo passo. Il procedimento è facile, rapido e soprattutto gratuito, in quanto i guadagni di Rimborsovoli.it sono a carico delle compagnie aeree che pagano le spese legali, non degli utenti. Per ricevere subito assistenza ti basterà chiamare il numero fornito dal sito, scrivere a Rimborsovoli.it o scaricare l’App per rendere il tutto ancora più semplice e veloce.

Compila il form di contatto veloce
Non rinunciare ai tuoi diritti! Lascia qui i tuoi dati, ti ricontatteremo noi senza impegno entro 24 ore