La compagnia area Ita Airways:

ITA Airways è una compagnia aerea italiana che dal 15 ottobre 2021 è diventata di proprietà del Ministero dell’economia e delle finanze sostituendo Alitalia e acquistandone il marchio. Tutto ha avuto origine con decreto legge 18/20 (convertito successivamente dalla legge 27/2020). L’articolo di nostro interesse è il 79, comma 3, dove viene autorizzata la costituzione di una nuova società controllata al 100% dal Ministero dell’economia e delle finanze.

L’attività come è citato nell’articolo, riguarda il settore del trasporto aereo di merci e persone. La società è stata costituita con un capitale sociale iniziale di 20 milioni, passato poi a luglio 2021 a 700 milioni. Il 9 ottobre 2020 l’azienda viene denominata “Italia Trasporto Aereo Spa” abbreviata in ITA.

La nuova società è nata con lo scopo di fornire all’Italia una compagnia di bandiera dopo che la Commissione europea ha chiesto esplicitamente di mettere fine all’Alitalia e costituire una nuova azienda per il trasporto aereo che fosse pubblica e discontinua con la compagnia precedente.

Tale richiesta è scaturita dal fatto che la Commissione europea ritiene illegale il “prestito ponte” di 900 milioni di euro concesso dal governo italiano nel 2017 all’Alitalia e che la stessa dovrà restituire senza far ricadere il debito sul bilancio di ITA, da qui l’esigenza di operare in discontinuità economica, così da non addebitare alla nuova società capitali che devono essere riconsegnati da altri.

Il perimetro operativo di ITA si è ridotto rispetto a quello appartenuto ad Alitalia, difatti copre solo 39 destinazioni che corrispondono alle tratte più redditizie con una riduzione degli aerei di linea. Per quanto riguarda gli slot il discorso è lo stesso, sono stati rilevati l’85% di Milano-Linate e il 43% di Roma-Fiumicino.

I rimanenti saranno gestiti da Alitalia che li riconsegnerà ad Assoclearance. Il marchio “Alitalia” rimarrà di proprietà di ITA che il 14 ottobre 2021 lo ha acquistato per 90 milioni di euro. ITA ha iniziato a volare il 15 ottobre 2021 con decollo da Milano-Linate e atterraggio a Bari-Palese.

Punti di forza e servizi di ITA Airways

Il punto di forza di ITA Airways è la flotta aerei che prevede 45 aerei a fusoliera stretta e ben 7 aerei a fusoliera larga, la società entro il 2022 ha in previsione di espandere la flotta a 78 componenti ed entro il 2025 a 105 velivoli di cui più della metà di nuova generazione.

ITA ha inoltre dato vita al programma fedeltà “Volare”, dove il cliente può raccogliere punti in base all’importo speso e una volta raggiunta la soglia minima usufruire di servizi esclusivi. Poi in funzione della rotta e della classe di viaggio è possibile accumulare ulteriori punti extra da poter spendere anche per acquistare nuovi biglietti di viaggio e pagare la differenza, (qualora i punti per il riscatto fossero inferiori) con denaro. L’iniziativa sta avendo molto successo ed è apprezzata dai viaggiatori, difatti al 1 marzo 2022 gli iscritti risultano 275 mila.

Quando si ha diritto al rimborso

In base alle condizioni contrattuali previste da ITA Airways il passeggero ha diritto al rimborso. A volte il disservizio non è sempre causa del vettore aereo, però è legittimo presentare reclami qualora:

  • il volo ITA venisse cancellato;
  • il volo ITA fosse in ritardo oltre le 3 ore;
  • venisse negato l’imbarco (Overbooking);
  • si verificasse morte o malattia del passeggero.

Volo Cancellato

Nel caso in cui il volo ITA venisse cancellato è possibile farsi rimborsare la spesa sostenuta per l’acquisto del biglietto per volo annullato. In alcune circostanze al passeggero potrebbe essergli riconosciuto un risarcimento di 600€. È importante controllare quanto tempo prima la compagnia aerea cancella il volo in riferimento alla data di partenza e se il passeggero viene avvisato. Se l’annullamento del volo viene reso noto al passeggero 14 giorni prima dalla data di partenza, al passeggero spetta il rimborso del biglietto, oppure la possibilità di farsi inserire sul primo volo a disposizione per raggiungere la destinazione. Se la notifica di soppressione del volo viene inviata al passeggero in un tempo inferiore ai 14 giorni dalla data di partenza, gli spetterà oltre che rimborso del biglietto anche un indennizzo pecuniario dovuto alla cancellazione del volo senza un motivo giustificato da parte della compagnia. In questo caso la somma può variare da 250€ a 600€, dipende dalla tratta di volo.

Volo ritardo di almeno 3 ore

Se il volo ITA Airways ha un ritardo di almeno 3 ore si può ottenere un risarcimento da 250€ a 600€, a stabilirlo è il “Regolamento Europeo 261 del 2004” che obbliga la compagnia a elargire un rimborso e un risarcimento al passeggero quando l’aereo della compagnia:

  • decolla da un aeroporto UE e atterra presso un aeroporto UE;
  • decolla da un aeroporto UE e atterra presso un aeroporto extra-UE;
  • decolla da un aeroporto extra-UE e arriva presso un aeroporto UE;

In ogni modo l’unica maniera per inviare un reclamo è conservare:

  • il biglietto aereo della compagnia aerea;
  • la carta d’imbarco;
  • fatture e scontrini riguardanti l’acquisto di beni di prima necessità consumati.

Se il ritardo del volo costringe il passeggero ad affrontare nuove spese per arrivare a destinazione in quanto ha perso la coincidenza con un altro volo o mezzo, si ha diritto al rimborso dei costi sostenuti per giungere alla meta stabilita.

Imbarco negato

Nell’eventualità che venisse negato l’imbarco spetta lo stesso un risarcimento che dipende dalla distanza che passa tra l’aeroporto di partenza e quello di atterraggio in particolare:

  • 250€ di rimborso è previsto per le tratte pari o inferiori a 1.500 Km;
  • 400€ vengono riconosciuti qualora le tratte siano comprese tra 1.500 Km e 3.500 Km;
  • 600€ che corrisponde al massimo rimborso riconosciuto, vale qualora le tratte fossero superiori a 3.500 Km.

Come chiedere un rimborso ITA

Per la richiesta di rimborsi occorre attenersi a quanto è previsto dal regolamento e dalle regole tariffarie illustrate sulla ricevuta del biglietto. Per ottenere il rimborso dei biglietti acquistati su “ITA SPA” occorre rivolgersi al Customer Center o direttamente alle biglietterie della compagnia aerea. Nel caso in cui il biglietto fosse stato acquistato presso un’agenzia di viaggio, la richiesta di rimborso va inoltrata alla stessa agenzia. Per avere il rimborso dei diritti aeroportuali e delle tasse, qualora il biglietto avesse una tariffa che non prevede l’eventuale rimborso, è necessario contattare il Customer Center ITA.

Rimborso in caso di morte e malattia

La compagnia ITA prevede rimborsi anche in caso di:

  • morte di un familiare che non viaggia;
  • malattia o decesso del passeggero che ha prenotato il biglietto.

Nel primo caso il parente del passeggero deve essere molto stretto (figlio, genitore, coniuge, nonno, fratello, sorella) e la morte deve avvenire nei 28 giorni che precedono la data di partenza. Solo in queste condizioni è possibile chiedere il rimborso del biglietto allegando la documentazione necessaria tra cui il certificato di morte del parente.

Nell’ipotesi in cui la morte o la malattia colpissero il passeggero, la compagnia aerea si riserva il diritto di rimborsare il biglietto alla condizione che la richiesta venga inoltrata negli appositi uffici prima della partenza.

Contatti

Per contattare ITA Airways ci sono molti canali, la compagnia mette a disposizione:

  • numero verde 800936090 per chi chiama in Italia;
  • numero 06-85960020 per chi chiama dall’estero;
  • sito www.itaspa.com per inoltrare richieste compilando il modulo online.

La sede legale di Ita Airways:
Italia Trasporto Aereo S.p.A
Via Venti Settembre n. 97
00187 ROMA

La nostra assistenza

Per non ritrovarsi in situazioni spiacevoli si consiglia prima della partenza di leggere le norme e le regole che tutelano il passeggero, affinché in caso di disservizio si possano rivendicare i diritti previsti. Se sei alla ricerca di personale qualificato che possa far valere le tue rivendicazioni e farti ottenere il rimborso o risarcimento che ti meriti, il team di rimborsovoli.it è a tua completa disposizione e disponibile a rispondere a tutte le tue domande. Il servizio che offriamo è veloce e soprattutto gratuito.

 

 

 

 

 

 



Compagnie aeree

Quando è il momento di risarcire un passeggero, tutte le compagnie aeree, piccole o grandi che siano, sono davvero poco collaborative. Per tutelarsi e ottenere la dovuta attenzione, è essenziale confrontarsi con loro in maniera efficace.
Ed è questo il compito di Rimborsovoli.it.



Compila il form di contatto veloce
Non rinunciare ai tuoi diritti! Lascia qui i tuoi dati, ti ricontatteremo noi senza impegno entro 24 ore